Organizzazione didattica

L’attività didattica si svolgerà su tre giorni ad incontro (venerdì e sabato, mattina e pomeriggio, domenica mattina).

Si inizierà, al venerdì, con sezioni multidisciplinari teoriche (lezioni frontali), organizzate come attività congressuali monotematiche (ogni incontro incentrato su uno specifico Sport o su due).

Successivamente, al sabato mattina, si svilupperà la parte clinica presso i campi di allenamento o le aule esercitazione (valutazione funzionale clinica e strumentale degli atleti, rilevazione del casting positivo per l’ortesi plantare podologica, terapie podologiche); in aula, nel pomeriggio, seguirà la discussione dei casi clinici a piccoli gruppi, l’ideazione e la realizzazione dell’ortesi plantare podologica sportiva (laboratorio ortesi). 

La Domenica mattina o nel seminario successivo, avverrà la consegna dell’ortesi plantare podologica e la verifica di gradimento/tollerabilità da parte degli atleti.

Il tutto sarà preceduto da un aggiornamento delle competenze podologiche di Biomeccanica (lezioni frontali ed esercitazioni cliniche e strumentali) che si svilupperà nel primo incontro, contestualmente al primo seminario del Master di Biomeccanica applicata alla terapia ortesica-podologica di questo Dipartimento, con il quale verrà condiviso anche il laboratorio ortesi podologiche.
Per questo AA, le attività sportive esaminate e approfondite durante il corso saranno: calcio, tennis, running, pallavolo.
La valutazione funzionale degli atleti professionisti sarà preceduta da lezioni frontali tenute da esperti del settore (allenatori, preparatori atletici, fisioterapisti, giocatori) al fine di acquisire conoscenze del gesto tecnico specifico che si andrà a valutare.